Portare il peso dell'altro

Leggi tutto: Portare il peso dell'altro

XXIII domenica del tempo ordinario, 7 settembre 2014
di ENZO BIANCHI
A volte a causa del peccato, dell’inimicizia, delle piccole cattiverie quotidiane, la vita della chiesa, della comunità, della famiglia diventa pesante. Ma nessuna illusione: l’altro si deve amare innanzitutto portando il suo peso, mettendosi sotto di lui, vivendo l’hypomoné, la pazienza.

Continua la lettura