Il Vangelo ricomincia sempre

Leggi tutto: Il Vangelo ricomincia sempre

7 dicembre
II domenica di Avvento, annata B
Commento al Vangelo di ENZO BIANCHI
Il cristianesimo, il Vangelo vissuto nella carne di uomini e donne, ricomincia sempre: ancora oggi, come ieri e come domani, sempre si constaterà un rinascere, un ricominciare del Vangelo, che appare qua e là nella vita di alcuni che vogliono, tentano con tutte le loro forze di essere alla sequela di Gesù, sulle sue tracce.

Continua la lettura

"Vegliate!"

Leggi tutto:

I domenica di Avvento, annata B
Commento al Vangelo di ENZO BIANCHI

Vegliare è un esercizio faticoso, perché in esso occorre impegnare la mente e il corpo, ma è un esercizio generato e sostenuto da una speranza salda: c’è qualcuno che giunge, qualcuno che è alla porta. Il Signore Gesù, amato, invocato, ardentemente desiderato, sta per venire.

Continua la lettura

Giudicati sull'amore

Leggi tutto: Giudicati sull'amore

Nostro Signore Gesù Cristo Re dell’universo, annata A
Commento al Vangelo di ENZO BIANCHI
Nell’ultimo giorno tutti saremo giudicati sull’amore, e non ci sarà chiesto se non di rendere conto del servizio amoroso che avremo praticato quotidianamente verso i fratelli e le sorelle, “sacramento di Cristo”, soprattutto verso i più bisognosi. Il giudizio svelerà la verità profonda della nostra vita quotidiana, il nostro vivere o meno l’amore qui e ora.

Continua la lettura

La parabola dei talenti

Leggi tutto: La parabola dei talenti

XXXIII domenica del tempo Ordinario A
Commento al Vangelo di ENZO BIANCHI
Questa parabola non è un’esaltazione dell’efficienza (tanto meno di quella economica o finanziaria), non è un inno alla meritocrazia, ma è una vera e propria contestazione verso la comunità cristiana che sovente è tiepida, senza iniziativa, contenta di quello che opera, paurosa di fronte al cambiamento richiesto da nuove sfide o dalle mutate condizioni culturali della società.

Continua la lettura

Il desiderio dell'incontro con il Signore

Leggi tutto: Il desiderio dell'incontro con il Signore

XXXII domenica del tempo Ordinario A
Commento al Vangelo di ENZO BIANCHI
È nella capacità di tenere vivo oggi il desiderio dell’incontro con il Signore Gesù, il Figlio dell’uomo veniente nella gloria, lo Sposo messianico, che si gioca il giudizio finale, cioè l’essere o meno riconosciuti da lui quando verrà alla fine dei tempi.

Continua la lettura