images/la_cura_delle_parole.gif

In bilico tra nascita e morte

Leggi tutto: In bilico tra nascita e morte

Se devo essere sincero non cerco più Dio. Da tempo. L’ho cercato. Ne ho spiato le mosse. L’ho atteso. Ho sperato in lui, “con cuore fiero e sguardo ambizioso” (cf. Sal 131,1). L’ho rincorso passando da un libro all’altro, dalle sessioni ai ritiri, dai metodi alle ricette. In realtà cercavo “cose grandi” e “meraviglie più alte di me” (Sal 131,1). Mi sono stancato. I miei occhi si sono logorati. Ora non lo cerco più.

Continua la lettura

Quanti alfabeti compongono la nostra vita?

Leggi tutto: Quanti alfabeti compongono la nostra vita?

Jaume Plensa (Spagna, nato nel 1955), Spiegel (specchio), acciaio inossidabile dipinto, 2010, due statue di 3,5 metri di altezza
scelto per la copertina del libro La parola amica di Giovanni Grandi.

Plensa è un artista spagnolo contemporaneo molto stimato e certamente famoso per le sue installazioni di grandi dimensioni. Soffermeremo il nostro sguardo su quella scelta per la copertina di Giovanni Grandi, La parola amica. La copertina ci inganna: in realtà le statue sono due, una di fronte all’alta. C’è quindi un dialogo in corso del quale noi siamo gli spettatori. 

Continua la lettura