Preghiera per l'unità dei cristiani

Vieni Spirito creatore
Vieni Spirito creatore

INTRODUZIONE

Signore, apri le mie labbra
e la mia bocca canterà la tua lode
Dio, fa’ attento il mio orecchio
perché ascolti la tua parola.

Siamo stati battezzati in un unico Spirito 1Cor 12,13
per formare un solo corpo
giudei e greci, schiavi e liberi
tutti abbeverati ad un unico Spirito.

Gloria al Padre e al Figlio
e allo Spirito santo
com’era nel principio, ora e sempre
nei secoli dei secoli. Amen.

 

INNO 

Vieni, Spirito creatore
vieni, visita i fratelli
e riversa grazia e pace
nei cuori che hai creato.

Tu Paraclito, Consiglio
dono altissimo di Dio
viva fonte, fuoco, amore
unzione della grazia.

Tu sei dono settiforme
sei presenza del Signore
sei colui che fu promesso
parola al nostro labbro.

Dona luce ai nostri sensi
e nei cuori infondi amore
da’ vigore ai nostri corpi
tu forza di chi soffre.

Allontana l’Avversario
dona presto pace vera
tu che sempre ci previeni
preservaci dal male.

Fa’ conoscere Dio Padre
e con lui rivela il Figlio
fa’ che in te crediamo sempre
o Spirito di Dio. Amen.

SALMO 48 (47) O Dio, meditiamo il tuo amore

Ant. Siete edificati sul fondamento degli apostoli e dei profeti
e la pietra angolare è lo stesso Gesù Cristo. cf. Ef 2,20

2 Grande è il Signore e degno di ogni lode
nella città del nostro Dio
3 la montagna del suo Santo, l’altura stupenda
è la gioia della terra.

Il monte Sion è il polo della terra
la città del gran Re
4 Dio si rivela nelle sue dimore
rifugio invincibile.

5 Ecco, i re si erano riuniti
avanzavano insieme
6 come han visto sono stati atterriti
sono fuggiti per lo spavento.

7 Là uno sgomento li ha colti
come spasmo di partoriente
8 come il vento dell’est quando sfascia
le navi di Tarsis.

9 Come avevamo udito, così abbiamo visto
nella città del nostro Dio
nella città del Signore dell’universo
fondata da Dio per sempre.

10 O Dio, meditiamo il tuo amore
nell’intimo della tua dimora
11 il tuo Nome e la tua lode, o Dio
fino alle terre più lontane.

La tua destra trabocca di giustizia
12 gioisca il monte Sion
esultino i villaggi della Giudea
per i tuoi giudizi.

13 Passate e ripassate intorno a Sion
contate le sue torri
14 contemplate a lungo le sue mura
visitate le sue case

per raccontare alla generazione futura:
15 «Ecco Dio, il nostro Dio!»
è lui che ci guida per sempre
al di là della morte.

Ant. Siete edificati sul fondamento degli apostoli e dei profeti
e la pietra angolare è lo stesso Gesù Cristo. cf. Ef 2,20

SALMO 87 (86) In te le nostre fonti!

Ant. Non c’è più né giudeo né greco
tutti voi siete uno in Gesù Cristo. cf. Gal 3,28

Poiché Sion è fondata sui monti del Santo
2 il Signore ama le sue porte
più di tutte le dimore di Giacobbe:
3 cose gloriose si narrano di te
o città di Dio!

4 «Annovero l’Egitto e Babilonia
tra quelli che mi conoscono.
«Ecco la Filistea, Tiro e l’Etiopia:
questi è nato là».

5 Ma di Sion sarà proclamato:
«Ogni uomo è nato in essa
l’Altissimo, lui stesso, la tiene salda».

6 Il Signore scrive nel libro dei popoli:
«Costui è nato là!»

7 ma tutti danzeranno cantando:
«In te, [o Sion,] le nostre fonti!».

Ant. Non c’è più né giudeo né greco
tutti voi siete uno in Gesù Cristo. cf. Gal 3,28

CANTICO NT 19 (Ef 3,20-21; 4,1-6) Uno solo è Dio

Ant. Siamo stati battezzati in un unico Spirito
per formare un solo corpo. 1Cor 12,13

4,1 Comportiamoci secondo la vocazione ricevuta
2 con umiltà, mitezza e pazienza
sostenendoci a vicenda nell’amore
3 attenti a conservare l’unità dello spirito
nel vincolo della pace.

4 Uno solo è il corpo e uno solo lo Spirito
una sola la speranza alla quale siamo chiamati.
5 Uno solo è il Signore
una sola la fede, uno solo il battesimo.

6 Uno solo è Dio, il Padre di tutti
al di sopra di tutti, per tutti e in tutti.

3,20 A colui che può operare in tutto
molto più di quanto chiediamo o pensiamo
21 a lui la gloria nella chiesa e in Cristo Gesù
per tutte le generazioni e per sempre!

Ant. Siamo stati battezzati in un unico Spirito
per formare un solo corpo. 1Cor 12,13

APOSTOLO
Dalla Lettera di Paolo, apostolo, ai cristiani di Efeso

11Fratelli, sorelle, Cristo ha dato ad alcuni di essere apostoli, ad altri di essere profeti, ad altri ancora di essere evangelisti, ad altri di essere pastori e maestri, 12per preparare i fratelli a compiere il ministero, allo scopo di edificare il corpo di Cristo, 13finché arriviamo tutti all'unità della fede e della conoscenza del Figlio di Dio, fino all'uomo perfetto, fino a raggiungere la misura della pienezza di Cristo. 14Così non saremo più fanciulli in balìa delle onde, trasportati qua e là da qualsiasi vento di dottrina, ingannati dagli uomini con quella astuzia che trascina all'errore. 15Al contrario, agendo secondo verità nella carità, cerchiamo di crescere in ogni cosa tendendo a lui, che è il capo, Cristo. 16Da lui tutto il corpo, ben compaginato e connesso, con la collaborazione di ogni giuntura, secondo l'energia propria di ogni membro, cresce in modo da edificare se stesso nella carità.

INTERCESSIONE
Dio ci conceda di avere gli stessi sentimenti
– concordi e assidui nella preghiera.

℟. Signore, ascolta la nostra preghiera!

Lo Spirito santo accenda in noi il fuoco del suo amore:
si estingua ogni inimicizia tra i cristiani. ℟.

Lo Spirito santo apra il nostro cuore:
nessuna chiesa si indurisca nella sua particolarità. ℟.

Lo Spirito santo ci spinga alla comunione:
ci faccia custodire l’esigenza dell’unità e la ricchezza
della diversità. ℟.

Lo Spirito santo rinnovi il volto delle chiese:
ogni cristiano sia più credibile nell’annuncio dell’evangelo. ℟.

Lo Spirito santo susciti una santa impazienza:
ogni confessione sappia rinunciare alle ricchezze
non essenziali. ℟.

ORAZIONE
Dio nostro,
che vuoi radunare i tuoi figli dispersi
in un solo gregge sotto un solo pastore,
unisci la nostra preghiera
a quella di tuo Figlio
e affretta il giorno
in cui, con un cuore solo e un’anima sola,
ti potremo confessare e servire
quale unico Dio e Padre,
benedetto ora e nei secoli dei secoli.
– Amen.

BENEDIZIONE
Colui che è la nostra pace Ef 2,14.18
e ha fatto l’unità dei due popoli,
ci conceda di presentarci gli uni e gli altri al Padre
in un solo Spirito.
– Amen.