images/newsletter/qiqajon/foglie/16_08_02_profumo_di_libri.jpg
Titolo, copertina, quarta sono ben visibili, attirano lo sguardo, ma il contenuto rimane un mistero finché non prendete tra le mani il libro, lo annusate e cominciate a sfogliarlo.

In questa rubrica troverete ogni mese il nostro suggerimento, una pagina scelta per voi, per farvi scoprire tante piccole perle racchiuse nei nostri libri.

Lo slancio di Dio

Leggi tutto: Lo slancio di Dio

Lo slancio di Dio verso l'uomo, questa iniziativa gratuita, creatrice e ri-creatrice dell'uomo unicamente per la generosità della divina potenza trova il suo nome definitivo nell'agápe di Dio di Giovanni, questo amore di puro dono che non è soltanto uno degli attributi di Dio, ma è in certo modo la sua definizione: “Dio è amore” ci dice la Prima lettera di Giovanni (4,8.16).

Continua la lettura

Da dove viene lo sguardo di Gesù?

Leggi tutto: Da dove viene lo sguardo di Gesù?

Partiamo da una domanda. Da dove viene lo sguardo di Gesù? Da dove viene il mistero del suo sguardo umano? Certo, potremmo rispondere semplicemente, con la nostra fede, che esso viene dal mistero della sua divino-umanità, del suo essere Figlio venuto a rivelare il volto del Padre … Ma seguire questa via sarebbe in qualche modo arrivare già alla conclusione del nostro discorso, prendendo la scorciatoia e saltando la concretezza della realtà umana di Gesù, quale ci viene mostrata nei vangeli. “La sua divinità – ci ricorda infatti il teologo Joseph Moingt – si rivela proprio nella grandezza della sua umanità”.

Continua la lettura

Un dialogo fecondo che dà vita

Leggi tutto: Un dialogo fecondo che dà vita

Nel dialogo siamo chiamati a mostrare tutta la fecondità, per un approccio specificamente cristiano alle religioni e alle culture, di quello spazio dello Spirito che è costituito dalla Divino-umanità, cioè dall’unione in Cristo, senza separazione né confusione, dell’umano e del divino. Tale unione è fondamento e centro di attrazione dell’universo. Tutto il divenire cosmico, tutta la storia degli uomini si svolgono all’interno della Divino-umanità.

Continua la lettura

L'uomo in preghiera: un albero di gesti

Leggi tutto: L'uomo in preghiera: un albero di gesti

La riflessione liturgica dei padri e dei loro eredi medievali, mentre sottolinea la dimensione teologica ed ecclesiale dell’eucaristia, quale esperienza di comunione al corpo e al sangue di Cristo nel vincolo che unisce e compagina il corpo della Chiesa, manifesta anche – ora in modo esplicito ora in forma atematica – che tale esperienza del mistero eucaristico avviene all’interno delle dimensioni imprescindibili dell’umano: la corporeità abitata dai sensi, situata nel tempo e nello spazio, segnata dalla mediazione del linguaggio e del simbolo.

Continua la lettura