images/newsletter/ecumenismo/16_05_14_finestra_ecumenica.png

Finestra ecumenica è anche una newsletter mensile di informazione e formazione su quanto accade nelle Chiese cristiane con una nostra lettura degli eventi ecumenici più significativi. Particolare attenzione è data alle realtà ecclesiali e monastiche con cui da sempre si è intrecciata la nostra storia di comunità ecumenica.  

Se desideri ricevere via email Finestra ecumenica iscriviti alla lista Finestra ecumenica - Dialogo tra le chiese.

Ministero petrino

Leggi tutto: Ministero petrino

ABCDell'Ecumene

Voi sapete che il dovere del Conclave era di dare un Vescovo a Roma. Sembra che i miei fratelli Cardinali siano andati a prenderlo quasi alla fine del mondo … ma siamo qui … Vi ringrazio dell’accoglienza. La comunità diocesana di Roma ha il suo Vescovo: grazie!  … E adesso, incominciamo questo cammino: Vescovo e popolo. Questo cammino della Chiesa di Roma, che è quella che presiede nella carità tutte le Chiese”. Con queste parole papa Francesco si è presentato alla loggia di San Pietro la sera della sua elezione, il 13 marzo 2013: vescovo di Roma, chiesa che presiede nella carità tutte le chiese. È questo il cuore del ministero petrino, un ministero di comunione: non a caso la sottolineatura di papa Francesco è stata colta dai Patriarchi delle Chiese ortodosse – e dal Patriarca ecumenico Bartholomeos in particolare – come un chiaro segno di apertura a una diversa modalità di esercizio del servizio papale.

Continua la lettura

Una comunione multidimensionale

Leggi tutto: Una comunione multidimensionale

p. Frans Bouwen, m.afr.
da Gerusalemme per Finestra ecumenica

La Commissione mista internazionale per il dialogo teologico tra la Chiesa cattolica e le Chiese ortodosse orientali ha tenuto la sua 14a riunione plenaria a Roma dal 22 al 27 gennaio 2017. Questo dialogo si è aperto ufficialmente nel 2004 e riguarda le Chiese che non hanno riconosciuto il concilio di Calcedonia del 451 e che, in passato, erano chiamate impropriamente “Chiese monofisite”, in particolare: la Chiesa armena apostolica, la Chiesa siriaca ortodossa, la Chiesa copta ortodossa, la Chiesa etiopica ortodossa e la Chiesa siro-malankarese ortodossa. La Chiesa eritrea ortodossa è impossibilitata a partecipare al dialogo a causa della situazione interna di quel paese.

Continua la lettura

Eredità della Riforma

Leggi tutto: Eredità della Riforma

Un progetto internazionale di ricerca storico-religiosa per il 500° anniversario della Riforma

Riccardo Burigana
per Finestra ecumenica

«L’imminente anno 2017 sollecita cattolici e luterani a confrontarsi nel dialogo sui problemi e le conseguenze della Riforma di Wittenberg, incentrata sulla persona e sul pensiero di Martin Lutero, e a elaborare prospettive per il ricordo della Riforma e il modo di viverla oggi»: questo passaggio del documento Dal Conflitto alla comunione della Commissione cattolico-luterana per il dialogo è stato il punto di partenza di una riflessione su cosa fare per aiutare a comprendere le ricchezze teologiche, spirituali e culturali della Riforma del XVI secolo da leggere e da rileggere nella prospettiva di un dialogo ecumenico che non voleva rimuovere od occultare le questioni che rappresentano tuttora oggetto di discussione e di divisioni, ma far conoscere come per secoli quelle ricchezze erano rimaste sepolte da silenzi, censure, letture parziali e puramente apologetiche, che avevano impedito la comprensione della Riforma del XVI secolo nel suo complesso.

Continua la lettura

Giustificazione. L’evangelo della grazia

Leggi tutto: Giustificazione. L’evangelo della grazia

Dal 26 al 28 maggio si terrà al Monastero di Bose l’VIII Convegno ecumenico internazionale di spiritualità della Riforma sul tema “Giustificazione. L’evangelo della grazia”. Come quello del 2015 dedicato a Riformare la Chiesa, anche questo nuovo convegno è stato pensato e voluto dai fratelli e le sorelle di Bose come occasione privilegiata per unirsi alle commemorazioni del V centenario della Riforma protestante, affrontando in chiave ecumenica uno dei temi fondanti di questo evento.

Continua la lettura

Le Lettere patenti

Leggi tutto: Le Lettere patenti

Dalla concessione delle libertà civili alla libertà religiosa: storia e significato di una ricorrenza aperta a tutti e tutte.

ABCDell'Ecumene

Da  169 anni i valdesi celebrano il 17 febbraio in ricordo del riconoscimento dei loro diritti civili da parte del Re di Sardegna Carlo Alberto. E’ una festa sentita con particolare solennità nelle Valli valdesi del Piemonte, dove il 17 febbraio ha assunto il carattere di festa civile e religiosa: da un lato i cortei con le fanfare e i falò notturni – in memoria di come, di valle in valle, si diffuse la notizia delle concesse libertà – dall’altro i culti celebrati nei diversi templi.

Continua la lettura