• Home
  • Mangiare da cristiani

Mangiare da cristiani

Mangiare da cristiani

08 Ottobre 2017

(Salva su calendario)

Italia

Massimo Montanari,
Università di Bologna
Un modello alimentare cristiano non esiste. Secondo la tradizione apostolica non importa cosa si mangia, ma come si mangia: l’attenzione è tutta sul gesto alimentare, dai rituali del convivio al valore della frugalità. Gli uomini, però, hanno bisogno di regole, e la libertà sottesa al messaggio apostolico disorienta. Anche per questo la storia del cristianesimo elabora nei secoli una serie infinita di modelli alimentari, ogni volta diversi e adattabili alle più disparate circostanze, nel tentativo di ridare al cibo un valore “oggettivo” e di recuperare l’idea antropologicamente inossidabile secondo cui l’uomo è ciò che mangia. La storia del cristianesimo è un patrimonio straordinario di consuetudini e di contagi culturali che rimandano al vangelo, alla tradizione ebraica, alla filosofia greca, alla scienza dietetica.

17 massimo montanariMassimo Montanari si è laureato nel 1972 presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università di Bologna. Nel 1975 è divenuto assistente ordinario di Storia medievale. Dal 2000 al 2005 è stato direttore del Dipartimento di Paleografia e Medievistica dell’Università di Bologna. È professore ordinario presso il Dipartimento di Storia Culture Civiltà. Ha tenuto seminari e conferenze in molti paesi europei, in Giappone, Stati Uniti, Canada, America latina. Nel 2001-2002 ha attivato presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università di Bologna il Master europeo Storia e cultura dell'alimentazione, svolto in collaborazione con le Università di Tours (Francia), Barcellona (Spagna) e Bruxelles (Belgio).


É previsto un primo incontro alle 10.30, l’eucaristia alle 12.00, la ripresa con il secondo incontro alle 15.00, seguito dal vespro.


Iscrizioni aperte dal 9 gennaio 2017

Per iscrizioni:
Tel: (+39) 015 679 185
dal lunedì al sabato eccetto sabato sera
a questi orari
dalle 10.00 alle 12.00;

dalle 14.30 alle 16.30;

dalle 20.00 alle 21.00.

Per informazioni:ospiti@monasterodibose.it